about REDISUV

Il seminario internazionale organizzato dal Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia della Scuola di Scienze Politiche – ALMA MATER STUDIORUM, con sede a Bologna si inserisce nel percorso della rete accademica REDISUV

La Rete di Valutazione delle Dimensioni Soggettive della Vulnerabilità (REDISUV) Cile-Europa, si propone come un progetto di lavoro che contribuirà ad ampliare le conoscenze scientifiche del Núcleo Milenio “Centro de Investigación Vulnerabilidades y Desastres Socionaturales” (CIVDES) [Centro di Ricerca sulle Vulnerabilità e i disastri Socio-Naturali n.d.t.] rispetto alla vulnerabilità e agli strumenti per la sua valutazione.

La dimensione soggettiva della vulnerabilità è centrale nell’impostazione che CIVDES ha fatto propria nello studio dei disastri di origine naturale, essendo uno degli indirizzi di lavoro del centro di ricerca: dai fattori che descrivono le razionalità e i comportamenti delle persone e dei gruppi rispetto all’esperienza dei disastri naturali, fino all’aspetto della salute mentale, del benessere e della qualità della vita.

Le reiterate catastrofi naturali in Cile mostrano chiaramente le diverse situazioni di vulnerabilità che affrontano le popolazioni durante i distinti momenti di ogni disastro. Fino a pochi anni fa, le dimensioni soggettive e quelle sociali delle vulnerabilità non erano considerate nello studio dei disastri naturali. Senza dubbio, appaiono nei nostri studi come parte principale dei fattori determinanti.

In questo senso, la rete si configura come una piattaforma per risolvere un vuoto nella conoscenza scientifica latinoamericana rispetto alle categorie inclusive e operative per la valutazione delle dimensioni soggettive della vulnerabilità, assumendo questa non come attributo degli individui ma come prodotto delle condizioni sociali, economiche e politiche particolari nelle quali i soggetti sono implicati, sia in forma individuale sia collettiva. Le dimensioni soggettive della vulnerabilità e i processi di vulnerabilizzazione che subiscono gli individui, sono un oggetto di studio attuale per i paesi europei e una sfida per l’azione delle politiche pubbliche. Per questo, la rete si focalizzerà sullo scambio delle tecniche e delle chiavi concettuali necessarie per valutare le sue manifestazioni con istituzioni di riconosciuta esperienza in Italia e Francia, con l’obiettivo di allargarsi ad altri paesi della regione. In questo senso, l’obiettivo principale della rete è generare quadri teorici e metodologici per lo studio comparativo delle dimensioni soggettive della vulnerabilità in Cile ed Europa.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s